REGOLAMENTO

Condizioni generali di vendita

§1
[Disposizioni generali]

1. Il presente documento disciplina le condizioni di vendita e fornitura di prodotti commerciali. Vi invitiamo a prenderne accuratamente visione.
2. Le Condizioni Generali di Vendita si applicano ad ogni transazione di vendita e fornitura di prodotti commerciali
che avviene tra il Venditore (GASTROPARTS Barbara Lipińska, Marcin Lipiński, Patrycja Maters Società in Nome Collettivo con sede legale a Toruń in via Klonowica 37, n. KRSRegistro Giudiziario Nazionale]: 0000369171) e l’Acquirente, in qualità di soggetto che svolge un’attivitàeconomica e effettua un ordinein relazione alla suddetta attività, odi consumatore, ovvero colui che acquista la merce dal Venditore senza che vi sia alcuncollegamento con la propria attività commerciale o professionale.
3. Al momento dell’ordine della merce presente nell’offerta del Venditore l’Acquirente prende atto del fatto, e lo accetta, che le Condizioni Generali di Vendita sono parte integrante di un eventuale contratto di vendita stipulato con il Venditore.
4. Le Condizioni Generali di Vendita sono presenti sul sitoweb https://www.gastroparts.pl/pl/news-6, e su richiesta dell’Acquirente possono essere presi in visione nella sede del Venditore in via Klonowica 37 a Toruń. La versione attuale delle Condizioni Generali di Vendita può essere fornita all’Acquirente,se da lui richiesta,in forma elettronica all’indirizzo e-mail da lui indicato
5. Tutti i marchi, logo, nomi dei prodotti e titoli utilizzatisul sito web del Venditore sono marchi, o nomi commerciali del Venditore, o appartengono a terzi o titolari dei nomi commerciali. Sonovietati il loro utilizzo, la loro riproduzione senza il consenso del Venditore poiché ciò puòcostituire una grave violazione dei diritti del loro titolare.
6. Tutti i testi, documenti, progetti, tutte le immagini o altri servizi presenti sul sito del Venditore ed anche i relativi codici sorgenti e tutto il materiale all’interno del sito del Venditore sono protetti dai diritti d’autore del Venditore, dei suoi fornitori o subappaltatori.
7. È permesso solamente copiare in via elettronica o stampare in versione cartacea frammenti del sito del Venditore necessari per poter fare un ordine, o utilizzare il sito del Venditore come aiuto per fare gli acquisti.È vietato un qualsiasi altro utilizzo di informazioni e materiali del Venditore, tra cui la loro riproduzione per scopi diversi da quelli sopraindicati, la loro modifica, diffusione o ripubblicazione. Se gli Acquirenti volessero utilizzare le informazioni presenti sul Sito del Venditore dovrebbero richiedere un’autorizzazione scritta dal Venditore.

§2
[Modalità d’ordine]

1. Gli Acquirenti interessati a stipulare un contratto di vendita sono autorizzati ad effettuare un ordinedi acquisto in unadelle modalità sottoindicate:
a. in via elettronica all’indirizzo e-mail: gastroparts@gastroparts.pl
b. tramite il sito internet (dopo aver effettuato il login sull’account precedentemente registrato).
2. L’ordine di acquisto deve contenere le seguenti informazioni:
a. dati identificativi dell’Acquirente, inparticolare il codice NIP[Numero Identificativo del Contribuente],
b. indirizzoe-mail dell’Acquirente, indispensabile per la corretta realizzazione del contratto,
c. tipo (numero di partita) e quantità dei singoli prodotti scelti dalla gamma di quelli offerti dal Venditore,
d. luogo di consegna della merce ordinata.
3. Gli ordini effettuati dall’Acquirente vengono registrati e conservati nel sistema del Venditore.I documenti contabili che confermano la stipula del contratto in base alle presenti Condizioni Generali di Vendita verranno conservati dall’Acquirenterispettando le norme di legge in vigore.
4. Qualora, dopo aver eseguito l’ordine, l’Acquirente si accorgesse che esso contiene errori relativi alla quantità o qualità dei prodotti scelti come anche errori riguardanti altri dati, deve contattare immediatamente i rappresentanti del Venditore per modificare l’ordine.
5. In risposta all’ordine di acquisto il Venditore prepara un’offerta di vendita della merce contenente il valore totale dell’ordine, il termine della sua realizzazione, le modalità di consegna e il termine di pagamento.La suddetta offerta verrà inviata all’Acquirente in via elettronica all’indirizzo e-mail indicato precedentemente dall’Acquirente.L’offerta verrà preparata dal venditore dopo la precedente verifica della disponibilità dei singoli prodotti.Se almomento della preparazione di un’offerta si rivelasse che uno o più prodotti scelti dall’Acquirente non fossero più disponibili, il Venditore è tenuto ad informarne l’Acquirente.
6. L’Acquirente è obbligato a conoscere il contenuto dell’offerta preparata dal Venditore e ad accettarla in modo vincolante sotto forma di messaggio e-mail in cui accetta l’offerta del Venditore.Se in risposta all’offerta del Venditore l’Acquirentesolleva delle obiezioni, il contratto di vendita sarà considerato stipulato nel momento in cui il Venditore accetta tutte le obbiezioni sollevate dall’Acquirente inviandogli la conferma dell’ordine.
7. Il luogo di stipula del contratto è sempre la sede del Venditore in via 37 a Toruń.
8. Il Venditore si riserva il diritto di non rispondere alla richiesta d’ordine effettuata dall’Acquirente. In tal caso non verrà stabilito alcun rapporto giuridico tra le parti, e l’Acquirente non avrà diritto di avanzare alcuna pretesa nei confronti del Venditore.
9. Nel caso in cui il Venditore sospetti un ordine falso o disonesto questi si riserva il diritto di contattare ulteriormente l’Acquirente per verificare la fondatezza del suddetto sospetto.Se dovesse trovarne conferma il Venditore si riserva il diritto di annullare l’ordine.

§3
[Realizzazione della consegna]

1. La merce – oggetto del contratto di vendita verrà consegnato all’Acquirentetramitecorriere rispettando le condizioni e norme stabilite ogni volta nell’offerta preparata dal Venditore.
2. Le consegne della merce verrannoeffettuate sul territorio della Repubblica di Polonia ed anche fuori dai suoi confini.
3. Qualora il Venditore venga a sapere che a causa di circostanze eccezionali la consegna non potrà essere effettuata nel termine prestabilito, questi si metterà in contatto con l’Acquirente per stabilire un nuovo termineper la consegna.
4. Il Venditore informa di non effettuare le consegne di sabato, domenica e nei giorni festivi.
5. L’Acquirente si impegna a verificare in presenza del corriere che la confezione non sia stata danneggiata durante il trasporto e che il suo contenuto sia conforme all’offerta da lui confermata.
6. Dal momento della consegna della merce il rischio relativo alla merce è a carico dell’Acquirente.

§4
[Modalità di pagamento]

1. Il pagamento della merce ordinata può avvenire in una delle seguenti modalità:
a. pagamento in contrassegno–pagamento al corriere nel momento in cui vieneconsegna la merce ordinata,
b. con bonifico elettronico, bancario, bonifico ordinario o con carta di credito versando la somma sul conto del Venditore; la realizzazione dell’ordine avrà inizio dopo che il Venditore avrà ricevuto l’intera somma dovuta per il suddetto ordine;il pagamento con la carta di credito e con il bonifico istantaneoavviene tramite il sito www.Przelewy24.pl e Pay Pal.
2. In caso di pagamento con carta di credito i dati dell’Acquirente verranno codificati per ridurre al massimo il rischio di un accesso indesiderato;le carte di credito sono sottoposte alla verifica e necessitano di un’autorizzazione da parte del suo emittente.Nel caso in cui l’emittente della carta non conferma la realizzazione del pagamento il Venditore sarà esonerato dalla responsabilità della mancata consegna o del suo ritardo,e il contratto tra le parti non verrà concluso efficacemente.
3. I particolari relativi alle modalità e ai termini di pagamento verranno sempre indicati nell’offerta preparata dal Venditore secondo il § 2 delle Condizioni Generali di Vendita.
4. I prezzi indicati nell’offerta sono compresi di IVA.
5. Secondo i principi e le normative vigenti in una determinata area giuridica relativi alle merci consegnate nei singoli stati membri dell’Unione Europea, se l’Acquirente è soggetto all’imposta VAT o è obbligato ad esserlo, può essere applicato il principio dell’inversione contabile risultante dalla direttiva 2006/112. In tal caso il Venditore non applica l’IVA previa conferma da parte dell’Acquirente di assolvere l’imposta IVA sulla merce consegnata nell’ambito del procedimento dell’inversione contabile.
6. Stipulando il contratto in base alle presenti Condizioni Generali di Vendita l’Acquirente autorizza il Venditore a rilasciare la fattura in forma elettronica in conformità alle normative vigenti.
7. Il Venditore mantiene il diritto di proprietà sulla merce ordinata sino al momento del pagamento dell’intera somma relativa all’offerta accettata dall’Acquirente.

§5
[Responsabilità del Venditore a titolodi non conformità della merce con il contratto nei rapporti con gli imprenditori]

1. Il Venditore non fornisce garanziecommerciali per la merce – oggetto del contratto di vendita.
2. Il Venditore risponde nei confronti dell’Acquirente a titolo di garanzia legale solamente quando il difetto materiale è stato constatato e denunciato al Venditore entro 14 giorni dal momento della consegna della merce all’Acquirente salvo le disposizioni di cui al comma 4 e 5.
3. La condizione per esercitare correttamente i diritti a titolo di garanzia legale per difetti materiali da parte dell’Acquirenteè inoltrare il reclamo sul modulo disponibile dopo il login sul sitohttps://www.gastroparts.pl. I reclami presentati al di fuori del rispettivo modulo non saranno considerati efficaci.
4. Nel caso in cui l’Acquirente riceva parti diverse da quelle che erano oggetto dell’offerta, il Venditore risponde a titolo di garanzia legale se la non conformità della merce con il contratto verrà constatata e denunciata alVenditore dall’Acquirenteentro 3 giorni dal ricevimento della merce.
5. Nel caso in cui l’Acquirente riceva una quantità di merce non conforme all’offerta, il Venditore risponde a titolo di garanzia legale se la non conformità della merce con il contratto verrà constatata e denunciata al Venditore dall’Acquirente entro 3 giorni dal ricevimento della merce.
6. Nel caso in cui l’oggetto del contratto di vendita sia la merce importata appositamente su richiesta dell’Acquirente,il Venditore è obbligato ad informare l’Acquirente, la responsabilità del Venditore a titolo di garanzia legale per difetti è esclusa.
7. Nel caso in cui la causa del reclamo da parte dell’Acquirente sia il danneggiamento della merce avvenuta durante il trasporto, la condizione per prendere in considerazione una pretesa qualsiasi da parte dell’Acquirente è la redazione di un verbalein presenza del corriere.

§6
[Responsabilità del Venditore sulla non conformità della merce con il contratto nei rapporti con i consumatori]

1. Il Consumatore ha il diritto di recedere dal contratto di vendita entro 14 giorni dalla sua stipula. Il recesso dal contratto non richiede l’indicazione della motivazione. La decorrenza del termine per il recesso comincia dall’avvenuto possesso della merce da parte del Consumatore.
2. Il Consumatore può recedere dal contratto presentandouna dichiarazione di recesso al Venditore. La suddetta dichiarazione deve essere presentata sul modulo il cui facsimile è disponibile all’indirizzo: https://www.gastroparts.pl/pliki/dokumenty/wzór_odstapienia_od_umowy.doc.
3. Per rimanere nei termini di 14 giorni al fine di poter recedere dal contratto è necessario inviare la dichiarazione prima della sua scadenza.
4. Decorso il termine di 14 giorni necessario per il recesso dal contratto tale diritto decade salvo le restanti possibilità di recesso dal contratto risultanti da altre norme di legge in vigore.
5. In caso di recesso dal contratto, questo si considera come non concluso. Nel caso in cui il Consumatore abbia presentato la dichiarazione di recesso dal contratto prima dell’accettazione della sua offerta da parte del Venditore, essa cessa di essere vincolante.
6. Il Venditore si impegna a rimborsare al Consumatore tutti i pagamenti ricevuti, tra cui i costi di consegna della merce, immediatamente, e non oltre 14 giorni dalla ricezione della dichiarazione da parte del consumatore. Qualora il Consumatore avesse scelto altre modalità di consegna anziché il modo ordinario e più economico offerto dal Venditore, l’obbligo di restituzione non comprende i costi aggiuntivi sostenuti dal Consumatore.
7. Il Venditore rimborserà i pagamenti effettuati utilizzando le stesse modalità di pagamento usate dal Consumatore, a meno che questi accetti in modo esplicito un altro modo di rimborso e che non comportialcun costo da parte sua.
8. Qualora il Venditore non avesse proposto di ritirare personalmente la merce dal consumatore, il rimborso dei pagamenti ricevuti può essere sospeso fino alla restituzione della merce o fino a che l’Acquirente non abbia dimostrato di averla rispedita, a seconda di quale evento avviene prima.
9. Il Consumatore è obbligato a restituire la merce al Venditore o alla persona da lui autorizzata immediatamente, e non oltre 14 giorni dalrecesso dal contratto. Questo termine non riguarda casi in cui il Venditore ha proposto di ritirare personalmente la merce.Per osservare il suddetto termine occorre rispedire la merce prima della sua scadenza. Il Consumatore sostiene solamente i costidiretti di restituzione della merce.
10. Il Consumatore è autorizzatoa restituire la merce personalmente presso la sede del Venditore.
11. Il Consumatore è responsabile della riduzione di valore del bene causata dal suo utilizzo improprio, ovvero dal modo che va oltre di quanto prepostodalla sua natura, dalle sue caratteristiche per un suo corretto funzionamento.
12. Al Consumatore non spetta il diritto di recesso dal contratto in relazione ai contratti il cui oggetto è un bene non prefabbricato, prodotto secondo le indicazioni del Consumatore o per soddisfare i suoi bisogni personali.
13. Qualora la merce acquistata dall’Acquirenteabbia dei vizi materiali o giuridici, il Consumatore può presentare un reclamo in base alle norme del codice civile [della Repubblica di Polonia] (art. 556 e seguentidel codice civile). Il reclamo può essere presentato in base alla garanzia legale per vizi.
14. La merce venduta è considerata difettosa se:
1. non possiede le caratteristiche necessarie al suo scopo stabilito nel contratto o risultante dalle circostanze o dalla destinazione del bene;
2. non possiede le caratteristiche di cui il Venditore ha assicurato l’Acquirente presentandogli un campione o un modello;
3. non è adatto alla destinazione di cui l’Acquirente ha informato il Venditore alla stipula del contratto, e questi non ha presentato obiezioni relativi a tale destinazione;
4. è stata consegnata all’Acquirente in stato incompleto.
15. I reclami a titolo di garanzia legale per vizi vengono esaminati entro 14 giorni.
16. Il Consumatore, indipendentemente dalla possibilità di rivendicare le sue pretese per via legale, ha il diritto di usufruire dei metodi extragiudiziali per risolvere le controversie con l’imprenditore, tra cui la mediazione, l’arbitrato e le commissioni per i reclami.
17. In particolare il Consumatore ha il diritto di presentare un’istanza presso una delle Corti Permanenti di Arbitrato per Consumatori (Stałe Polubowne Sądy Konsumenckie).L’elenco di questi organi è disponibile sul sito: http://www.uokik.gov.pl/wazne_adresy.php#faq596
18. Inoltre, il Consumatore per far valere i propri diritti può rivolgersi al portavoce dei consumatori competente per la provincia (città) o alle organizzazioni sociali il cui ruolo previsto dalla legge è la protezione dei consumatori (tra cui per esempio la Federazione dei Consumatorihttp://www.federacja-konsumentow.org.pl/63,tu-znajdziesz-pomoc.html o le Associazioni dei Consumatori Polacchi http://www.konsumenci.org/pomoc-konsumencka,infolinia-konsumencka,2,35.html)

§7
[Diritto al rimborso di una parte]

In caso di un ordine da parte dell’Acquirente di un bene dai parametri non corrispondenti, Il Venditore accetta la restituzione di una parte del bene a condizione che avvengano contemporaneamente i seguenti eventi:
1. L’Acquirentepresenta un’istanza di restituzione della merce sull’apposito modulo entro e non oltre 3 giorni dalla ricezione della merce,
2. L’istanza riguarda la merce standard, ossia la merce non importata su richiesta speciale dell’Acquirente,
3. La merce verrà rispedita nella sua confezione originale e non porterà alcun segno di utilizzo o montaggio.
In caso contrario Il Venditore ha il diritto di rifiutare la ricezione della merce e di rimborsare ilvalore del bene acquistato.

§8
[Disposizioni finali]

1. Per una corretta elaborazione dell’ordine l’Acquirente dà il consenso all’utilizzo dei suoi dati personali da parte del Venditore.Il Venditore informa che in conformità alla legge sulla protezione dei dati personali l’Acquirente ha il diritto di avere accesso ai suoi dati personali, di modificarli e di richiedere la cessazione del loro utilizzo.
2. Il gestore dei dati personali è Gastroparts Societàin Nome Collettivo con sedea Toruń, in viaKlonowica 37, NIP[Numero Identificativo del Contribuente]: 956-227-59-65, REGON[Registro Nazionale delle Imprese]: 340784260, KRS[Registro Giudiziario Nazionale]: 0000369171.
3. Nel caso in cui una delle disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita fosse considerata non valida, in base ad una decisione definitiva dell’organo di amministrazione pubblica o di una sentenza del tribunale ordinario passata in giudicato, le restanti disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita rimangono in vigore, senza che la suddetta invalidità non le riguardi.
4. Tutte le deroghe proposte dall’Acquirente alle Condizioni Generali di Vendita necessitano di un’esplicita accettazione scritta da parte del Venditore.
5. Le informazioni indicate nei cataloghi, dépliant e sul sito internet del Venditore non rappresentano un’offerta ai sensi dell’art. 66 del codice civile [della Repubblica di Polonia] e sono solamente un invito a condurre negoziati.
6. Il Venditore si riserva il diritto di modificare le Condizioni Generali di Vendita mediante la pubblicazione della loro versione modificata sul proprio sito internet.Le modifiche introdotte dal Venditore non troveranno applicazione riguardo agli ordini già effettuati e ai contratti già stipulati.
7. Nessuna responsabilità potrà essere addebitata alle Parti qualora la parziale o mancata esecuzione degli obblighi contrattuali sia causata da forza maggiore. Sono da considerarsi cause di forza maggiore le circostanze impossibili da prevedere, indipendenti dalle parti, in particolare l’incendio, lo sciopero, l’alluvione, l’embargo, la carenza di energia, disagi nei trasporti, i terremoti ecc.
8. Per l’interpretazione del contenuto del Contratto di Vendita è vincolante il contenuto del Contratto e delle Condizioni Generali di Vendita redatti in lingua polacca.
9. Nelle questioni non regolate dalle Condizioni Generali di Vendita trovano applicazione le norme del codice civile polacco. La legge competente per le Condizioni Generali di Vendita e i contratti stipulati sulla loro base è la legge polacca.
10. Tutte le controversie e pretese risultanti dai contratti stipulati sulla base delle Condizioni Generali di Vendita tra cui tutte le controversie riguardanti la loro violazione, risoluzione o nullità, la mancata o non corretta esecuzione dell’Ordine, la mancata o non corretta esecuzione degli obblighi a titolo di garanzia commerciale non risolte dalle Parti in via amichevole verranno risolte davanti ai tribunali ordinari polacchi, in particolare davanti al tribunale ordinario competente per territorio, per la sede del Venditore (con esclusione di controversie risultanti dai contratti stipulati con i consumatori).
11. L’Acquirente ha il diritto di far presente al Venditore qualsiasi osservazione e qualsiasi suggerimento relativi al contenuto delle Condizioni Generali di Vendita e alle modalità di realizzazione dei servizi da parte del Venditore. Tutta la corrispondenza può essere inviata all’indirizzo e-mail del Venditore: gastroparts@gastroparts.pl.

Hai bisogno di aiuto per scegliere il pezzo?
Chiamaci!

  +48 56 657 00 66


Assistenza telefonica attiva: lun. -giov. 9:00-17:00 ven. 9:00-16:30



accettiamo pagamenti


GastroParts Sp. Jawna
ul. Klonowica 37
87-100 Toruń
tel: +48 56 657 00 66
tel: +48 56 657 00 68
fax: +48 56 657 00 67
» pieni dati per il contatto